Perché non si misura l’endometrio durante un ciclo di sostituzione ormonale come ricevente?

La realizzazione del controllo dello spessore endometriale tramite ecografia non è imprescindibile, salvo quando ci sia una raccomandazione medica per questo. La maggior parte delle donne ha uno sviluppo dell’endometrio totalmente normale sebbene richiedano l’aiuto della riproduzione assistita e con le norme abituali di trattamento.

In certi casi, quando sospettiamo un endometrio ipotrofico, ovvero, un endometrio poco sviluppato (es. menopausa di molti anni senza terapia ormonale sostitutiva, antecedente di radiazione, operazioni chirurgiche ripetute dell’utero, ecc.), consiglieremo di fare un controllo dello spessore endometriale.

Nei casi di endometri fini, aumentiamo leggermente la dose di estrogeni perché sappiamo che dosi alte non sono efficaci ed inoltre aumentano il rischio di trombosi. La crescita dell’endometrio in questi casi limite, una volta oltrepassate le dosi standard di farmaci, è indipendente dalla dose e dalla durata del trattamento con estrogeni, per cui non possiamo cambiare il potenziale di sviluppo dell’endometrio.

La nostra esperienza insieme alle pubblicazioni su ricezione di ovociti, che comprendono un elevato numero di casi, ci mostra che non esiste una relazione tra lo spessore endometriale e il tasso di gestazione. In queste pubblicazioni si parla di tassi di gravidanza simili tanto in endometri con spessore normale come in endometri con spessori sotto ai 5 mm (Soares et al., JCEM 2005 – Age and Uterine Receptiveness: predicting the outcome of oocyte donation cycles, Remohi et al. Hum Reprod, 1997 Endometrial thickness and serum oestradiol concentrations as predictors of outcome in oocytedonation.).

Alcune pazienti, per volontà propria, realizzano un’ecografia per la loro tranquillità ma, come abbiamo già detto in precedenza, non esiste evidenza scientifica per realizzarla sistematicamente. Se desidera farlo, Le consigliamo di effettuarla dopo 12 e 14 giorni di trattamento di estrogeni.

Tornare alle Domande Frequenti